... ... ...

News

venerdì 22 giugno 2018
Collegamento Città-Montagna
immagine33piccolo Giuria decreta l’idea vincitrice del concorso

Da circa un anno è in atto il processo decisionale per individuare una soluzione al futuro collegamento tra la città di Bressanone ed il monte Plose. Nei giorni scorsi è stata posta un’importante pietra miliare del processo: dopo che in dicembre era stato bandito un concorso di idee europeo, la giuria, composta da esperti tecnici e rappresentanti politici, ha decretato l’idea vincitrice.

Ad ottenere il voto unanime della giuria di esperti per il primo posto, è stata la proposta del del team di progettazione Valdemarin/Röck/Bergmeister & Wolf. L’idea ha convinto sia dal punto di vista complessivo che nella valutazione dei singoli criteri elaborati in precedenza e approvati dal Consiglio comunale.

La proposta prevede un collegamento diretto tra città e monte Plose mediante una funivia. Il tracciato si estende lungo sei fermate con partenza dall’attuale stazione delle autocorriere/università passando per la stazione ferrovia, il parcheggio della discoteca Max, Millan, San Andrea e infine la stazione a valle della funivia sul monte Plose. Nel tratto cittadino, dalla stazione delle autocorriere al parcheggio della discoteca Max, la linea è sotterranea per poi riaffiorare e percorrere il restante tracciato per via aerea.

La giuria ha valutato positivamente soprattutto l’annessione a diversi snodi della rete viaria che includono la stazione delle autocorriere, vicina al centro storico, e della ferroviaria, nonché la zona di Millan sgravando così il centro dal traffico individuale. La proposta ha inoltre registrato voti positivi anche per quanto riguarda il criterio dell’attrattività per i diversi gruppi di utenti, i tempi di percorrenza porta a porta, la frequenza e la capacità. Data l’innovatività del progetto, la sua realizzazione comporta un certo grado di complessità. Un fatto di cui si è consapevoli, ma che non esime neppure le altre proposte arrivate sul podio. La giuria ha inoltre valutato positivamente anche il basso impatto in fase di esercizio, il basso grado di emissioni nonché il valore dell’esperienza offerto dalla soluzione proposta.
 
I risultati del processo decisionale ed il progetto vincitore del concorso di idee, sono stati presentati ieri in anteprima alla presenza dei Consiglieri comunali, del gruppo di lavoro nonché delle cittadine e dei cittadini coinvolti nell’elaborazione dei criteri di valutazione. Oggi, i risultati sono stati ufficializzati anche alla stampa.

Il sindaco Peter Brunner, in qualità di presidente della giuria, nonché il responsabile dell’assessorato alla mobilità Thomas Schraffl, si sono detti soddisfatti dei risultati ottenuti. “Abbiamo avviato un processo trasparente e condiviso con l’obiettivo di trovare nuove idee per un futuro collegamento tra città e montagna” così Schraffl.
Grazie alla condivisione unanime degli obiettivi in seno al Consiglio comunale, al coinvolgimento dei gruppi d’interesse, di esperti nonché di 70 tra cittadine e cittadini, è stato possibile creare i presupposti per lanciare il concorso di idee.

Concorso che, come ha ricordato il sindaco, è nato allo scopo di individuare la proposta migliore da far confluire, in un momento successivo, nella realizzazione di un progetto concreto. Tutte le proposte presentate, ha continuato, presentavano spunti e concezioni interessanti che hanno permesso di approfondire il tema, osservarlo sotto diversi punti di vista e giungere insieme ad una scelta chiara e condivisa. Il sindaco ha concluso il suo intervento plaudendo alla giuria, capace di individuare in maniera univoca e trasparente l’idea vincitrice del concorso.

Il secondo gradino del podio è stato assegnato al progetto del team Fischnaller/EUT. Questo prevede un collegamento funiviario con partenza da Castellano (nei pressi della zona artigianale) passando per San Andrea e con arrivo alla stazione a valle del monte Plose. La funivia si collega al centro città tramite rete tranviaria. Al terzo posto si classifica invece la proposta dell’arch. Stefan Klement con una funicolare che dalla stazione ferroviaria prosegue, in parte in superficie e in parte sotto terra, lungo viale Mozart e Castellano fino al parcheggio della stazione a valle della Plose.   

Quali sono i prossimi passi? Nel corso della prossima settimana, ovvero lunedì 25 e mercoledì 27 giugno dalle ore 18 alle ore 20, tutti i progetti saranno visionabili al pubblico nel foyer del Forum di Bresssanone. I cittadini interessati potranno inoltre rivolgersi, su prenotazione, al sindaco Peter Brunner ed all’assessore alla mobilità Thomas Schraffl negli orari di ricevimento dedicati. Le informazioni sui prossimi passi nel processo decisionale sono anche disponibili sul blog www.citta-montagna.it

Nei prossimi giorni si riunirà inoltre il gruppo di coordinamento composto dai capigruppo delle frazioni in seno al Consiglio comunale, dal sindaco Peter Brunner e dall’assessore Thomas Schraffl per discutere dei prossimi passi da intraprendere e presentarli poi al Consiglio comunale.


 
Comune di Bressanone | Portici Maggiori, 5 | I-39042 Bressanone | Italia | Tel. +39 0472 062000 | Fax +39 0472 062022 | info@brixen.it | brixen.bressanone@legalmail.it ...