... ... ...

Castellano & Millan

Sviluppo qualitativo

Per Millan e Castellano il libro bianco indica una serie di misure volte a garantire uno sviluppo ragionevole e qualitativo dei due quartieri nell’est della città.

Riduzione del traffico
Il libro bianco propone delle restrizioni al traffico lungo l’argine della Rienza e l’allestimento della sponda per attività del tempo libero. Al contempo viene presa in considerazione la realizzazione di una strada di allacciamento - in parte sotterranea - a via Luson. Vengono altresì proposte delle limitazioni al traffico in via Plose con l’allestimento di alcuni tratti lungo la strada, nonché un miglior collegamento all’argine ovest dell’Isarco. Secondo il libro bianco la bretella sud, da realizzarsi come sottopassaggio, rappresenta il limite meridionale di sviluppo di Bressanone. Il tracciato della bretella dovrà comunque essere progettato in modo da non compromettere i percorsi pedonali lungo l’Isarco. 

 
 


Nuovi spazi abitativi
Per quanto riguarda lo sviluppo residenziale a Millan e Castellano, il libro bianco favorisce addensamenti e ristrutturazioni delle zone esistenti per salvaguardare i confini locali ed il volto paesaggistico dei due quartieri. Eventuali nuove aree edilizie potrebbero sorgere – seppure in modo limitato - sul versante in direzione Luson, sotto via San Giuseppe nel fondovalle e verso l’areale dei Missionari Comboni. Per quanto concerne la destinazione dell’areale della Caserma Schenoni il libro bianco propone l’elaborazione di un concetto generale che, oltre alla creazione di spazi abitativi potrebbe prevedere anche l’insediamento di servizi. Per la zona artigianale, considerata di grande rilievo per il quartiere, si prevedono possibilità di ampliamento con esercizi compatibili con le esigenze di una zona residenziale.

Spazi verdi e per il tempo libero
Millan dispone di una rete pedonale funzionante che secondo il libro bianco potrebbe essere valorizzata ulteriormente con la realizzazione di piccole infrastrutture ed interventi di allestimento. Viene altresì proposto l’ampliamento e la riqualificazione del biotopo. Per questa area viene valutata la possibilità di realizzare un laghetto balneabile con attrezzature per il tempo libero ed un campeggio. Collegando la zona sportiva di Millan alla zona sportiva sud potrebbe sorgere un parco sportivo con un ponte pedonale sull’Isarco. Tra le proposte contenute nel libro bianco risulta anche il miglior collegamento della zona all’argine ovest dell’Isarco, nonché il mantenimento degli spazi verdi lungo la passeggiata Karlspromenade ed il limite del bosco.

 

 
giovedì 30 novembre 2017

Maurizio Sabbadin nuovo Consigliere comunale, via libera per il risanamento del Municipio e la nuova biblioteca civica

 

 


>>>>>

Comune di Bressanone | Portici Maggiori, 5 | I-39042 Bressanone | Italia | Tel. +39 0472 062000 | Fax +39 0472 062022 | info@brixen.it | brixen.bressanone@legalmail.it ...