... ... ...

Oltre al danno...

Il ruolo delle forze dell’ordine: tra rispetto per la libertà del singolo e difesa della società.

di Massimo Tupini, Ufficio di Polizia Giudiziaria


Negli ultimi anni la Polizia Locale ha registrato un incremento dei casi di vandalismo ed ubriachezza ad opera di giovani e giovanissimi, senza distinzione etnica, culturale o religiosa. Si può dire che nella quasi totalità dei casi tali episodi vengono commessi da persone che sono sotto l’effetto di alcool o di sostanze stupefacenti. Contrariamente a quanto in tanti credono ciò costituisce un’aggravante e non un’attenuante.

L’amministrazione è continuamente impegnata a migliorare la difesa della cittadinanza e degli spazi pubblici e privati contro qualsiasi atto di disturbo, violazione o danneggiamento, ad esempio tramite il potenziamento del servizio di pattuglia da parte della Polizia Locale nelle ore critiche ed il coordinamento con le altre forze dell’ordine operanti sul territorio comunale. A tale proposito sono attualmente in corso le trattative con i sindacati per un ulteriore incremento del servizio durante le ore notturne del fine settimana.

Videosorveglianza

Su tutto il territorio comunale sono installate complessivamente 14 camere di videosorveglianza che nei prossimi mesi saliranno a 18. La videosorveglianza è uno strumento utile per consentire al Comune ed alle Forze dell’Ordine di individuare gli autori di un danneggiamento. Tuttavia non fa luce sui motivi del gesto.

Come avviene la segnalazione per un episodio criminoso o illecito alla Polizia Locale?

Nella maggior parte dei casi la segnalazione o la richiesta viene portata avanti dalla persona interessata. Così, ad esempio, per un episodio di vandalismo, danneggiamento di un’autovettura in sosta oppure imbrattamento del muro di un edificio, normalmente è il proprietario/la proprietaria che si rivolge alle autorità per sporgere denuncia. Quando questi reati sono commessi in forma aggravata e vengono accertati dall’autorità di polizia, la comunicazione alla Procura della Repubblica avviene d’ufficio anche se l’interessato/la persona offesa non sporge la denuncia.


COME OPERANO LE FORZE DELL’ORDINE DOPO UNA DENUNCIA O LA SEGNALAZIONE DI UN EPISODIO CRIMINOSO O ILLECITO?

- Denuncia o segnalazione di un reato (delitto o contravvenzione)

- Le forze dell’ordine, precisamene la polizia giudiziaria, si reca sul posto per un sopralluogo e per accertare se vi sono tracce che possono essere utili all’identificazione dell’autore/degli autori del reato.

- Contestualmente, in caso di danneggiamento, imbrattamento, rimozione di segnali, ecc., viene trasmessa una comunicazione al cantiere comunale che provvede a ripristinare il decoro urbano.

- Vengono effettuate le indagini e, quando richiesto, vengono acquisiti i filmati della videosorveglianza pubblica o privata.

- Quando è possibile identificare il responsabile/i responsabili del reato, si procede con l’immediata segnalazione all’autorità giudiziaria.

- Se la persona in questione è minorenne vengono avvisati i genitori che si devono presentare in comando/caserma per essere informati dell’episodio e recuperare il
giovane/la giovane. Tutti gli atti (denuncia nei confronti del minore oppure sanzione amministrativa nei confronti dei genitori, che sono sempre responsabili per gli illeciti amministrativi commessi dai minori) vengono redatti in presenza dei genitori.

- Quando non è possibile identificare gli autori del reato, la comunicazione (notizia di reato contro ignoti) viene comunque trasmessa alla Procura della Repubblica competente (ordinaria oppure per i minorenni).

- Contestualmente, in caso di danneggiamento, imbrattamento, rimozione di segnali, ecc., viene trasmessa una comunicazione al cantiere comunale che provvede a ripristinare il decoro urbano.

I numeri e canali utili per segnalare atti di vandalismo a Bressanone e dintorni:

Telefonicamente:

112 e 113 (in caso di situazioni di emergenza)
Comando Polizia Locale: 0472/836131

Personalmente:
presso il Comando Polizia Locale (piazza Priel n.15) , presso la Stazione della Compagnia Carabinieri (via Tratten, n.21), presso il Commissariato di P.S. di Bressanone
(via degli Alpini, n.13)

Per posta elettronica:
gemeindepolizei@brixen.it oppure
poliziamunicipale@legalmail.it (PEC)
commissariatobressanone.bz@poliziadistato.it
stbz531310@carabinieri.it


 
Comune di Bressanone | Portici Maggiori, 5 | I-39042 Bressanone | Italia | Tel. +39 0472 062000 | Fax +39 0472 062022 | info@brixen.it | brixen.bressanone@legalmail.it ...