Inizio lavori: Giugno 2017
Costi: € 635.602,37.-

La costruzione dell'attuale "Mensa Dante" terminava nell'anno 2001. Il Comune allo scopo acquistò un capannone del Demanio Militare al fine di ristrutturarlo ed adibirlo a mensa scolastica.

Il fabbricato è composto da un unico piano. L'ala sud della mensa è adibita a sala da pranzo mentre il lato nord ospita la cucina ed i locali di pertinenza.

La mensa allo stato attuale non corrisponde più alle esigenze, a causa del continuo aumentare del numero di studenti e dei nuovi sistemi scolastici. Gli attuali 290 posti a sedere non garantiscono la copertura degli studenti neanche suddividendo il flusso in più fasce orarie. La capacità richiesta è di almeno 390/400 posti.

L'intervento prevede la ristrutturazione e l'ampliamento della mensa e dei locali ad essa accessori.

L'ampliamento della sala da pranzo sarà garantito attraverso la costruzione di un nuovo volume da inserire sull'angolo sud/ovest dell'edificio ricavando così ca. 100 nuovi posti a sedere.

Oltre all'ampliamento del locale sono previsti degli interventi di risanamento ai muri esterni, la levigatura e riverniciatura dei pavimenti, la sistemazione della copertura.

Nel novembre 2015 è stato approvato il programma plani volumetrico per l'ampliamento della mensa.

Con delibera della Giunta Comunale del novembre 2016 è stato approvato il progetto esecutivo elaborato dall'associazione temporanea con capogruppo dott. arch. Angela Ferrari e membri dott. arch. Veronika Lindinger, dott. ing. Stefano Santini, dott. ing. Maurizio Staglianò e p.i. Karlheinz Troi, con un preventivo di spesa di € 635.602,37.- .

A finanziamento garantito si procederà con l'affidamento dei lavori.

Galleria
Iscriviti alla newsletter