Il Comune mette a disposizione 100 e-bikes

Piú biciclette e meno auto sulle strade di Bressanone, è questo l’obiettivo dell’amministrazione comunale che mira, con iniziative concrete, a sensibilizzare la popolazione verso una mobilità più sostenibile.

Attraverso il progetto E-Bike2Work, il Comune di Bressanone ha messo a disposizione 100 e-bike per migliorare la qualità di vita di pendolari e cittadini, ridurre il traffico e fare passi concreti in materia di tutela dell’ambiente. Con l’iniziativa il Comune ha voluto incentivare quei cittadini disposti a passare dall’uso dell’auto alla bici elettrica.

Lo scorso 27 novembre, la Giunta comunale aveva approvato il progetto. Dal 13 al 31 dicembre tutti gli interessati hanno potuto partecipare ad un questionario online pubblicato sul sito del Comune di Bressanone. Oltre 250 le cittadine e i cittadini che vi hanno partecipato dichiarandosi disposti a rinunciare all’auto in favore della bicicletta.

A seguire è stata stilata una graduatoria secondo i criteri di preferenza precedentemente stabiliti (una combinazione tra distanza, altitudine nonché punti bonus per trasporto di bambini, viaggi durante la pausa pranzo o in caso di pioggia). Il 7 marzo scorso le 100 e-bikes sono state consegnate previa sottoscrizione di un contratto d’uso e il pagamento di un canone annuo di 200 euro per la manutenzione dei mezzi.

 

 

 

 

Iscriviti alla newsletter