Aiuto per l'Ucraina

A tutte le persone che attualmente devono fuggire dall'Ucraina viene offerta protezione all'interno dell'area UE e possono entrare in Italia e quindi anche in Alto Adige senza un visto. Più informazioni QUI.

Inoltre è stata attivata una piattaforma per la presentazione delle domande per il sostegno statale: LINK

Primo contatto per rifugiati dall'Ucraina

- Infopoint di via Raiffeisen 5 a Bolzano, gestito dall'Associazione Volontarius, infopoint@volontarius.it, 335 1438701;

- Servizio Consulenza profughi di via C. Gamper 10 a Bolzano, gestito da Caritas, fb@caritas.bz.it, 0471 304770;

Caritas e Volontarius offrono anche consulenza specialistica e giuridica.

Mail: fluechtlinge.profughi@provinz.bz.it oppure ukraine@brixen.it

Sostegno per rifugiati dall'Ucraina

Offerte di immobili possono essere presentate alla Ripartizione "Sociale", compilando il modulo "alloggi privati" e inviando una e-mail all'indirizzo: fluechtlinge.profughi@provinz.bz.it) o al Comune ukraine@brixen.it.

 

Persone interessate al volontariato possono compilare il modulo "servizi privati" e inviarlo alla Ripartizione provinciale Politiche sociali via e-mail all'indirizzo fluechtlinge.profughi@provincia.bz.it oppure contattare direttamente il personale responsabile dei Centri di accoglienza: Associazione Volontarius, Croce Rossa, Caritas.

 

Donazioni:

Una lista di organizzazioni riconosciute che utilizzano in modo affidabile i fondi donati per gli aiuti di emergenza e per il sostegno a lungo termine delle persone nella zona di guerra è disponibile sul sito web www.spenden.bz.it .

A Bressanone la raccolta di donazioni di beni e prodotti avviene tramite l'associazione "Helfende Hände".
IBAN IT33 D08307 58221 000 300234826 Cassa Rurale Bressanone

- Presentazione del digital Passenger Locator Form, registrazione presso il portale: https://app.euplf.eu/#/
- Essere in possesso della certificazione verde (Green Pass)

Chi NON è in possesso della certificazione verde (Greenpass) deve fare la quarantena di 5 giorni e alla fine presentare un test negativo Covid.  
ATTENZIONE: il vaccino SPUTNIK non è riconosciuto in Italia e quindi le persone vaccinati con SPUTNIK in Italia risultano NON VACCINATI.

Presso il Centro di prima accoglienza di Bolzano Sud, nella struttura della stazione ferroviaria di Bolzano Sud, di fronte all'ingresso principale della Fiera di Bolzano, sono presenti gli operatori della Protezione civile e degli enti incaricati dall'Assessorato provinciale alle politiche sociali, dell’Azienda sanitaria altoatesina e, da ieri, anche della Questura. In una clinica mobile vengono prelevati i tamponi per prevenire la diffusione del Coronavirus e vengono offerte anche prestazioni sanitarie.

Più Info

Le cittadine e i cittadini ucraini che desiderano frequentare un corso gratuito di lingua tedesca o italiana possono rivolgersi ai seguenti centri educativi:

Corsi di tedesco e italiano
alpha beta Piccadilly - Tel. 0471 978600
Azb cooperform - Tel. 0471 970954

Corsi di italiano
Centro Studi e Ricerche “A. Palladio” - Tel. 0471 933108
Voltaire European Education Centre - Tel. 0471 288003

 

Badminton:
Allenamenti per bambini, giovani e adulti
Informazioni: 3408546378, info@badminton-brixen.it

SSV Bressanone – Yoseikan Budo:
Allenamento gratis per bambini
Informazioni: 3284833842

Schwimmclub Bressanone Nuoto:
Corsi di nuoto per bambini e giovani
Informazioni: 3383854103

ASV Milland:
Allenamento di calcio
Informazioni: 3358733441