Appello alle associazioni sportive: richiesti responsabilità e buon senso

l Sindaco Peter Brunner e l’assessore allo sport Andras Jungmann lanciano un appello alle associazioni sportive brissinesi affinché si attengano alle direttive del Consiglio dei Ministri per la salvaguardia dei propri iscritti, degi atleti e degli accompagnatori.
 
“Si tratta di informare correttamente la popolazione sulle misure preventive e igieniche da adottare e non di diffondere il panico” così il Sindaco Peter Brunner. “Le direttive ministeriale vanno tenute in debita considerazione pertanto crediamo sia utile che allenamenti e partite vengano ridotti al minimo. Meglio prendere qualche accorgimento in più in questi giorni e tornare poi più velocemente alla normalità.”

Anche a Bressanone le associazioni traggono un profitto economico da partite e incontri. “Le misure urgenti per il contenimento della diffusione del coronavirus portano con sé anche conseguenze economiche per tutte le associazioni indipendentemente dalla loro grandezza e in proporzione al loro budget” sottolinea l’assessore allo Sport Andreas Jungmann.

Nessun risolto negativo invece per quanto riguarda i contributi annuali. Come spiegato dall’assessore infatti, l’eventuale rinvio delle assemblea annuali delle associazioni non avrà ripercussioni sulla concessione dei contributi da parte del comune.

“Osserveremo l’evolversi della situazione attentamente e se necessario sosterremo le associazioni dove possibile” – così Jungmann.

Iscriviti alla newsletter