Decesso

Il decesso deve essere denunciato all’Ufficio di Stato Civile entro le 24 ore successive all’evento.

La denuncia viene di norma fatta dal medico di base, dall’ospedale o dalla casa di riposo o dall’impresario pompe funebri.

  • in caso di morte naturale in edifici privati la denuncia può essere fatta da un privato o da una impresa di pompe funebri
  • in caso di morte naturale in una struttura ospedaliera o in casa di cura, la denuncia di morte deve essere presentata dal direttore sanitario, dal responsabile della struttura
  • in caso di morte violenta come suicidio, omicidio, infortuni di ogni genere, serve il nulla osta della Procura della Repubblica

Documentazione richiesta

  • Accertamento di morte avventua
  • Certificato di morte rilasciato dal medico competente, nulla osta dell’autorità statale, foglio di statistica

Termini

Il decesso deve essere denunciato entro le 24 ore successive all'Ufficio Stato Civile.

La denuncia viene di norma fatta dal medico di base, dall'ospedale o dalla casa di riposo.

 

Cremazione

La cremazione può essere fatta:

  • con una disposizione testamentaria del defunto/della defunta ovvero con una dichiarazione di volontà alla cremazione resa in vita all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune di residenza
  • con l’iscrizione alla SOCREM (tariffa annuale)
  • in mancanza di disposizione di ultima volontà del defunto/della defunta la dichiarazione di volontà può essere resa all’Ufficiale dello Stato Civile/impresario pompe funebri dalla moglie o dal marito - in mancanza -  dalla maggioranza dei parenti più prossimi
Ufficio competente