Concessione edilizia

La concessione edilizia è l'autorizzazione rilasciata dal Sindaco a realizzare nuove costruzioni, ampliare, modificare o demolire quelle esistenti oppure trasformare il territorio comunale o cambiare la destinazione d'uso di costruzioni esistenti anche senza interventi edilizi.

Termini e prescrizioni
Inizio lavori: il termine non può essere superiore ad un anno dalla data di rilascio della concessione edilizia; se i lavori non sono iniziati entro tale data deve essere richiesto il rinnovo della concessione.
Fine lavori: il termine non può essere superiore a tre anni dalla data di inizio dei lavori.

Prima dell'inizio dei lavori il titolare della concessione edilizia deve comunicare all'Ufficio Controllo Costruzioni la data di inizio lavori, il nome del Direttore dei Lavori ed il nominativo dell'impresa di costruzioni; all'esterno del cantiere deve essere esposto un tabellone riportante i dati indicati nel Regolamento Edilizio comunale.

Nota bene! La richiesta di concessione edilizia ed i relativi allegati (progetto) devono essere sempre firmati dal richiedente e da un tecnico abilitato (architetto, ingegnere, geometra, perito, agronomo).

Ha le seguenti possibilità di consegnare la domanda:

Front office per le pratiche edilizie e paesaggistiche (ufficio urbanistica): stampare il modulo compilato, firmarlo e consegnarlo al front office o inviarlo per posta
Posta elettronica certificata: firmare digitalmente il modulo compilato (richiedente e tecnico/a oppure solo tecnico/a purché gli/le sia stato/a conferito/a la procura speciale per la sottoscrizione/presentazione digitale) e inviarlo a urbanistica.bressanone@legalmail.it

Ufficio competente
Iscriviti alla newsletter