Imposta di soggiorno in ville, appartamenti e allogi in genere

Imposta di soggiorno in ville, appartamenti e allogi in genere - Legge regionale 29 agosto 1976 n. 10 e succ.mod. - Regolamento di esecuzione approvato con D.P.G.R. 17 gennaio 1980, n. 1/L

Chi deve pagare

L’imposta di soggiorno è dovuta da coloro che dimorano temporaneamente a scopo turistico in alloggi siti nel territorio comunale, purchè tali soggetti non siano ivi residenti e da coloro che, bensì residenti nel Comune, hanno a disposizione un alloggio in zona dichiarata “turistica”. E’ equiparata a comune diverso da quello di residenza la parte del territorio dello stesso comune, dichiarata “zona turistica” dalla Giunta provinciale, su proposta del Consiglio comunale, ai sensi dell’art. 14 del testo unico. Si considerano a scopo turistico i soggiorni effettuati per scopi diversi da quelli di lavoro. Pertanto i soggetti non residenti a Bressanone che vi dimorano per motivi di lavoro non sono tenuti all’assolvimento del tributo. Tale imposta si applica a tutti i comuni della regione Trentino Alto Adige. Non sono soggetti all’imposta i cittadini emigrati all’estero iscritti nell’anagrafe degli italiani residenti all’estero (A. I. R. E.).

Documenti da presentare
I proprietari e gli usufruttuari di alloggi siti nel territorio comunale ed ivi non residenti, qualora gli immobili siano utilizzati per temporanea dimora a scopo turistico nel corso dell’anno solare, devono presentare al Comune apposita denuncia per ciascuna unità immobiliare.

Termine
La denuncia va presentata entro l’anno solare e si presume valida anche per gli anni successivi, fino a presentazione di nuova denuncia di variazione.

Cessazione
Deve essere presentata una dichiarazione in caso di cessazione.

Costo
Gli alloggi sono classificati in quattro categorie: la tariffa è il risultato di un’imposta base riferita alla categoria e un’imposta aggiuntiva, commisurata alla metratura. L’imposta è dovuta per l’intero anno e si applica indipendentemente dal numero delle persone che abbiano dimorato negli alloggi. L’imposta è riscossa direttamente dal comune con avviso di pagamento in due rate.

SOLO PER IMPOSTA DI SOGGIORNO - IBAN IT 33 M 08307 58221 000300097055 - BIC RZSBIT21007

Documentazione

Delibera tariffe
Delibera "zone turistiche"

Ufficio competente
Iscriviti alla newsletter