Buoni spesa: termini prorogati fino al 30 giugno

Sono 118.633,10 euro i fondi destinati al Comune di Bressanone per sostenere le famiglie e le persone che versano in condizioni di disagio momentaneo a causa dell’emergenza Coronavirus.
Il Consorzio dei Comuni ha definito i criteri per poter accedere al servizio che sono stati formalizzati dalla Giunta comunale.” Il Comune di Bressanone si è posto l'obiettivo di rendere l’accesso ai buoni spesa il più semplice e rapido possibile per poter far fronte nell’immediato a situazioni di precarietà” ha spiegato il sindaco Peter Brunner. “I buoni spesa sono uno strumento che si rivolge in particolare a quei concittadini che si trovano in temporanee difficoltà economiche a causa dell’emergenza Covid-19 e che non hanno accesso ad altri aiuti” così l’assessora Monika Leitner. Con i buoni spesi è possibile acquistare, presso le attività commerciali aderenti, generi alimentari e di prima necessità, prodotti farmaceutici e per l’igiene. NON è possibile acquistare alcolici e prodotti dal tabacco.

Chi può fare domanda

Possono fare richiesta di assegnazione dei buoni spesa le persone fisiche residenti del Comune di Bressanone e che a causa dell’interruzione delle attività lavorative delle attività commerciali, dell’artigianato, dell’industria o delle attività libero professionali nonché dei rapporti di lavoro dipendenti, si trovano in gravi difficoltà economiche.  

Esse devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • le risorse finanziare (saldo attivo del conto bancario, postale o altri risparmi) del richiedente ovvero del nucleo familiare non deve essere superiore ai 5.000 euro.
  • il reddito netto complessivo del nucleo familiare non deve superare nel mese di marzo il limite di:
    • 500 euro per persone singole
    • 650 euro per i nuclei famigliari con due persone
    • 840 euro per quelli con tre persone
    • 1.000 euro per i nuclei composti da quattro persone
    • 1.200 euro per quelli con cinque o più membri
  • Inoltre il richiedente ovvero la famiglia non deve percepire altri aiuti pubblici per l’acquisto di generi alimentari

Solo un componente del nucleo familiare può inoltrare la richiesta e, per dimostrare la sussistenza dei requisiti dovrà compilare un’apposita autocertificazione che sarà oggetto di verifiche a campione.

Due modalità di accesso al servizio

Online
A partire da giovedì 9 aprile 2020, il modulo di richiesta per ottenere i buoni spesa potrà essere scaricato dal sito internet del Comune di Bressanone, compilato in ogni sua parte e inviato assieme ad un documento di riconoscimento del richiedente a gutscheine.buonispesa@brixen.it. I buoni saranno poi recapitati a casa.

Telefonicamente
Il Comune mette a disposizione due numeri telefonici per la compilazione assistita dei moduli: 0472/062146 oppure 0472/062031 (lu.-ve. 09-12, 14-16). Anche in questo caso i buoni verranno recapitati a casa e all’atto della consegna verrà richiesto di sottoscrivere la domanda e relativo documento di riconoscimento.

Erogazione e importi

I buoni spesa possono essere ritirati al piano terra della Biblioteca Civica (Piazza Duomo n. 13) durante gli orari di apertura da lunedí a venerdí, dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Si prega di portate con sé un documento d’identità.

I buoni sono spendibili fino al 30.06.2020 incluso presso i negozi aderenti.

L'importo del buono spesa è correlato al numero dei componenti del nucleo famigliare: 150 euro per persone singole; importo aumentato di 100 euro per ogni persona in più e fino ad un massimo di 550 euro.

Modulo - Autodichiarazione

Lista negozi aderenti

Iscriviti alla newsletter