Distribuiti buoni spesa per un valore complessivo di 121.633,10 €

Per sostenere le famiglie e le persone in condizioni di disagio a causa dell’emergenza Coronavirus, il Comune di Bressanone ha distribuito buoni spesa per un valore complessivo di 121.633,10 €. A poco più di 2 mesi dall’attivazione del servizio tutti i buoni a disposizione dell’amministrazione sono stati esauriti

Dal 9 aprile scorso sono pervenute complessivamente 421 richieste di cui 373 rispondenti ai requisiti fissati a livello provinciale dal Consorzio del Comuni e approvati dalla Giunta comunale.
Oltre ai fondi messi a disposizione dello Stato per far fronte all’emergenza alimentare, sono stati destinati all’iniziativa anche tutte le donazioni di cittadini solidali pervenute sull’apposito conto corrente istituito dal Comune.

Fin da subito l’obiettivo dell’amministrazione è stato quello di rendere la procedura per ottenere i buoni il più agevole e meno burocratico possibile. Due le modalità principali di accesso al servizio: inviando l’apposito modulo all’indirizzo e-mail dedicato oppure telefonicamente attraverso il servizio di compilazione assistita.

Durante le settimane di lockdown, il Soccorso Alpino e Speleologico Alto Adige CNSAS hanno provveduto a distribuire i buoni direttamente presso le famiglie richiedenti. “Un grande grazie va rivolto a loro e ai collaboratori del Servizio Assistenza del Comune che si sono adoperati al servizio della comunità” così il Sindaco Peter Brunner.

 

Iscriviti alla newsletter