EBIKE2WORK: Il Comune assegna 100 E-Bike

Iscrizioni aperte dal 13 al 31 dicembre 2019

Lo scorso 27 novembre, la Giunta comunale aveva approvato il progetto Ebike2Work con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita di pendolari e residenti nonché ridurre il traffico e fare passi concreti in materia di tutela dell’ambiente.

Ora i cittadini, ed in particolare i pendolari, potranno partecipare alla graduatoria per l’assegnazione in uso di una bicicletta elettrica.
Dal prossimo 13 dicembre e fino al 31.12.2019 sarà possibile manifestare il proprio interesse compilando l’apposito questionario sulla pagina istituzionale del Comune di Bressanone (www.bressanone.it). Una volta stilata la graduatoria secondo i criteri di assegnazione fissati dalla Giunta, il Comune consegnerà entro marzo 2020 le 100 biciclette elettriche al canone di 200 € annui.

L’obiettivo, come spiegato dal Sindaco Peter Brunner e dall’assessore alla mobilità Thomas Schraffl, è quello di dare un incentivo concreto a chi vuole passare dall’auto ad una mobilità più sostenibile. I vantaggi, in particolare per i pendolari che si muovono in centro, da e per la stazione ferroviaria o le aree limitrofe come Kranebitt, Castelliere, Millan, Sarnes e Albes, sono molti. Andare al lavoro o portare i figli a scuola a bordo di una bicicletta elettrica oltre a ridurre il traffico in strada con la conseguente minore emissione di Co2, permette infatti di ridurre, grazie all’estesa rete di piste ciclabili, i tempi di percorrenza delle tratte e anche trovare parcheggio risulterà più facile.

Tutti i potenziali interessati sono quindi invitati a compilare il questionario online. I dati, così l’assessore alla mobilità Schraffl, serviranno infatti per conoscere il potenziale bacino d’utenza e saranno utilizzati anche per l’elaborazione del piano urbano della mobilità sostenibile.

 

Iscriviti alla newsletter