Sostegno alla cultura: la Giunta comunale approva l’acquisto di opere d’arte -  Prende forma la collezione d’arte contemporanea del Comune di Bressanone

Lo scorso settembre il Comune di Bressanone ha avviato un’iniziativa a sostegno della cultura che ora volge alle battute finali. 96 artisti hanno partecipato al bando e i 100.000 euro messi a disposizione dall’amministrazione sono stati spesi mentre la giuria tecnica ha sezionato le 23 opere d’arte contemporanea che andranno a formare la collezione del Comune di Bressanone.
“Oltre a concretizzare uno degli obiettivi scaturiti dal processo culturale del 2018, con questa iniziativa diamo sostegno alla scena culturale gravemente colpita dalla crisi Covid”, così l’assessora competente Monika Leitner. La lista delle opere d’arte selezionate dalla giuria, è stata approvata ieri dalla Giunta comunale.

Come accennato, l‘iniziativa di dotarsi di una collezione d’arte era emersa dal processo culturale conclusosi nel 2018 e l’amministrazione comunale ne ha fatto uno dei suoi obiettivi di governo. “L’emergenza Covid, che ha colpito così duramente la scena artistico-culturale, ci ha fatto accelerare i tempi e rappresenta un aiuto concreto e diretto per gli artisti” ha spiegato il sindaco Peter Brunner. Il progetto prevedeva infatti un investimento di 50.000 euro per l’anno 2020 e uno di pari importo per il 2021. Per rispondere adeguatamente alle quasi 100 candidature pervenute a settembre, la Giunta comunale ha deciso di mettere a disposizione in un’unica soluzione l’intera somma prevista.

Le linee guida e i criteri per la selezione delle opere erano stati elaborati dal Südtiroler Künstlerbund mentre il curatorio della Galleria Civica ha poi provveduto alla valutazione delle singole opere presentate. Si tratta di 23 lavori di artisti locali che spaziano dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alla grafica. Filo conduttore dell’intera collezione è il rapporto dell’opera ovvero dell’artista con Bressanone e l’Alto Adige. “Sono stati preferiti lavori in grado di riflettere al meglio l’attuale spirito contemporaneo del territorio” così Lisa Trockner del Südtiroler Künstlerbund. Le opere, che ora verranno catalogate dall’amministrazione comunale e pubblicate sulla homepage del Comune di Bressanone, verranno poi esposte negli edifici e negli spazi pubblici ovvero in occasione di mostre temporanee.

 

Iscriviti alla newsletter